Stile Jungle: scopri l’arredamento tropicale

Lasciati alle spalle il caos metropolitano e immergiti nella giungla! Tra le tendenze di home decor di questo periodo c’è quella di arredare gli interni con lo stile Jungle. Il design incontra la natura, e tra palme, pappagalli, fenicotteri e tucani ci fa vivere scorci naturali di grande impatto visivo.

Lo stile Jungle è eclettico, policromatico, i colori sono sgargianti e i decori prevalentemente vegetali con i quali potrai sbizzarrirti risvegliando i tuoi sensi primordiali. Adottando questo stile puoi esaltare il contatto con la natura, valorizzando gli effetti benefici nel vivere in ambienti ricchi di piante. È una vera e propria filosofia di vita che si riflette nell’arredamento in stile tropicale e restituisce un ambiente rilassante.

jungle2

jungle3

Avrai sentito parlare anche di Jungalow Style, termine coniato dalla designer americana Justina Blackeney, risultato di fusione tra Jungle e Bungalow, il quale indica il giusto mix tra stili bohémien, tropicale-etnico e vintage. L’idea è proprio quella di ricreare un luogo lontano, lasciando fuori dal proprio ambiente domestico tutto ciò che rimanda alla vita frenetica.

Nell’arredare con questo stile sono particolarmente indicati elementi di recupero e arredi vintage mid-century dove il legno fa da padrone, come cassettiere, madie e credenze anni ’50. Tavolini bassi, sgabelli di diverse altezze, consolle dorate, grandi divani e pouf in tessuto o cuoio, grandi tappeti messicani e lampadari con piume sono solo alcuni degli elementi d’arredo in stile Jungle.

jungle1

I materiali e i colori che compongono questo stile, infatti, riportano alla semplicità della natura. Se vuoi arredare le stanze con questo stile wild, puoi mettere in risalto decorazioni colorate e vistose con riferimenti tropicali o etnici contrastandole a pareti neutre e bianche. Altrimenti, esistono carte da parati o tessuti, a pattern vegetale, etnico o geometrico con cui completare la personalizzazione dell’ambiente e ricreare l’effetto selvaggio.

L’elemento più gettonato e di grande effetto è il motivo a foglie di banano, accostato a mobili in bambù, rattan e vimini, come ad esempio la poltrona altalena da appendere al soffitto, o la sedia pavone con schienale alto e arcuato, un vero cult di questo stile. Ma anche decorazioni di cactus, orchidee, fenicotteri, colibrì e palme riempiono le stanze jungle.

jungle5

Apparentemente caotico all’occhio di un minimalista, l’arredamento in stile tropicale è rilassato e votato all’imperfezione. Si tratta però di un disordine controllato: i quadri non sono appesi ma appoggiati a terra, prevalgono piante disposte in vasetti di vetro o terracotta diversi uno dall’altro, sulla tavola i bicchieri e piatti sono spaiati. Lo stile Jungle è un modo di vivere lo spazio e nasce dalla creatività di chi vive la casa, per questo motivo è accogliente e confortevole.

Se anche tu sei entrato nel mood e vuoi ricreare la magia di un paradiso tropicale arredando un angolo della casa con queste regole di styling, non ti resta che progettare i tuoi interni attraverso il nostro servizio online, un professionista ti guiderà nella scelta.

ISPIRAZIONI

Personaggio: Frida Kahlo
Viaggio: Bali, Indonesia
Colore: verde

jungle4

Scroll Up